EmProvement

Miglioramento delle performance aziendali

Un’impresa è eccellente quando è in grado di raggiungere con successo gli obiettivi di business che si è prefissata, grazie all’ottimizzazione dei suoi processi e alla performance delle persone che agiscono su di essi.

Sebbene esistano numerosi fattori capaci di migliorare la performance (un esempio è l’innovazione tecnologica), il fattore umano rimane sempre centrale: una risorsa può offrire la massima performance se ha le giuste competenze per svolgere con successo il proprio ruolo all’interno dell’organizzazione, e se è motivata al punto tale da mettere in atto comportamenti funzionali al raggiungimento delle performance attese. Questo significa che, per ottenere un reale miglioramento della performance aziendale non si può lavorare soltanto sulle persone o sui processi: al contrario, sarà necessario intervenire su entrambi gli aspetti, in modo sinergico.

Per migliorare le prestazioni occorre prima di tutto definire correttamente i KPI aziendali da misurare, ossia i parametri fondamentali per valutare l’andamento di attività e processi dell’impresa.

Da un punto di vista operativo, i parametri correlati agli obiettivi di business appartengono a tre categorie:

Di qualità

che valutano la congruenza della qualità degli output di processo rispetto a quanto desiderato dal cliente.

Di costo

che valutano l’efficienza con la quale le risorse aziendali vengono utilizzate per produrre gli output desiderati dal cliente.

Di servizio/tempo

che definiscono i tempi di risposta dell’impresa alle esigenze del cliente.

Una volta misurata la performance aziendale, la sua ottimizzazione sarà il risultato della rimozione di tutti quei fattori che possono inficiare, rallentare o addirittura impedire il raggiungimento degli obiettivi di business.

WePower ha messo a punto un approccio unico per il miglioramento delle performance aziendali: si chiama EmProvement.