Emprover in action #1 – 5 linee guida per l’EmProvement della tua azienda

Quante volte i risultati eccezionali ottenutiti con i progetti di miglioramento svaniscono nel tempo?

Ecco 5 linee guida da seguire per evitare che questo possa accadere.

1. I progetti di miglioramento devono essere sempre realizzati insieme a progetti di sviluppo e di benessere organizzativo e viceversa.

Diversamente potrai ottenere solo miglioramenti che non si mantengono nel tempo o ottenere risultati significativi solo dopo molto tempo.

 

Continua la lettura...

Emprover in action #2 – Avere una visione chiara dei processi e delle persone della tua azienda

Perché i progetti di miglioramento talvolta non hanno successo e spesso non si riescono a mantenere nel tempo i risultati raggiunti?

Per risultati importanti e soprattutto per risultati ancora migliori nel tempo è necessario avere dei modelli di riferimento sia per i processi che per le persone. Lato processi i modelli sono già noti da tempo: lean production e 6Sigma. Lato persone forse i modelli sono meno noti: positive leadership e coaching umanistico.

Continua la lettura...

Emprover in action #3 – A caccia di flusso

Come è noto da tempo, soprattutto per chi si occupa di “lean production”, il miglioramento delle performance aziendali passa attraverso la trasformazione dei processi aziendali in “flussi di attività”.

Le migliori performance dei processi si ottengono quando le attività “fluiscono” attraverso il processo senza mai interrompersi, i 7 sprechi sono l’evidenza di un interruzione del flusso di attività e il takt time, il one-piece-flow e il pull system sono i principi del modello per disegnare il flusso.

La cosa curiosa è che, parlando di persone, gli psicologi affermano che le persone danno il massimo delle performance proprio quando si trovano il uno “stato di flusso”……..

Continua la lettura...

Emprover in action #4 – Per sviluppare le competenze non bastano le conoscenze

Molto spesso si dice che le persone, per poter lavorare bene e dare il meglio di sé, devono essere competenti. Ma cosa significa essere competenti in un determinato ruolo o compito?

Dare una definizione univoca di competenza è un compito arduo: per fare chiarezza preferisco quindi  ricorrere al termine utilizzato dalla lingua inglese, “know-how”, che letteralmente significa “sapere-come”.

Continua la lettura...

WePower per MIP Politecnico: per il sesto anno consecutivo al “Percorso per Executive in Lean 6 Sigma Industry 4.0”

Lo scorso 18 aprile 2020, WePower ha preso parte a un interessante corso presso il Politecnico di Milano

Carlo Marrazzo, Managing Director ed esperto di customizzazione, e Alberto Viola, CEO & Emprover, sono intervenuti come relatori all’interno della sessione formativa di chiusura del “Percorso per Executive in Lean 6 Sigma Industry 4.0” presentando alla trentina di Executive provenienti dai più disparati settori dell’Industria e dei Servizi alcuni tra i progetti di miglioramento realizzati da WePower nel corso degli ultimi anni. 

Continua la lettura...

Perché migliorare il benessere organizzativo aziendale è importante?

Perché intervenire sulla struttura e organizzazione aziendale migliorandone il benessere è essenziale per ottenere la più alta performance nei processi?

Se, nell’articolo precedente, abbiamo affrontato la tematica del mindset per il miglioramento, in questo contenuto parleremo delle ragioni per cui il benessere professionale dei collaboratori inteso come “stato dell’arte” dell’intera sfera psicofisica e relazionale, sia una delle chiavi di volta per una migliore produttività dell’azienda.

Continua la lettura...
Contatta WePower per ricevere maggiori informazioni.
Contatta Alberto Viola per ricevere maggiori informazioni.

Iscriviti alla nostra newsletter